In occasione del Giorno del Ricordo a Salerno il Premio Palatucci e a Castellabate un incontro per gli studenti

In occasione della Giornata del Ricordo per le vittime delle Foibe, in programma venerdì 10 febbraio, sono diverse le iniziative organizzate sul territorio salernitano.

A Salerno, presso la Sala Auditorium del Centro Sociale alle 19.00 di venerdì, si terrà la tredicesima Edizione del Premio Nazionale Giovanni Palatucci, ultimo Questore di Fiume italiana, “Giusto fra le Nazioni” per il contributo che diede alla salvezza di numerosi ebrei. Il Premio nasce dalla figura dell’eroico poliziotto irpino, che perse la vita a soli 36 anni nel campo di concentramento di Dachau in Germania. Il riconoscimento quest’anno celebrerà Domenico Manzione, Guardia di Pubblica Sicurezza in servizio alla Questura di Gorizia, e Cosimo Motta, Guardia di Pubblica Sicurezza in servizio alla Questura di Trieste, vittime delle foibe nell’ultimo conflitto mondiale. Nella Città di Battipaglia, luogo di residenze dei familiari, è stato anche eretto un monumento alla loro memoria.

Un’altra iniziativa è stata organizzata a Castellate. Un evento per le scuole in programma al Castello dell’Abate dalle 10 di venerdì. Nel salone d’onore gli studenti dell’Istituto Comprensivo Castellabate, l’Orchestra Ruggero Leoncavallo e la scuola elementare e media di Perdifumo, saranno coinvolti in un incontro per commemorare le vittime delle foibe e i tragici eventi del confine orientale. Saranno letti alcuni brani scelti dai ragazzi e dei pensieri più significativi tratti dai temi svolti dagli studenti. Seguirà la premiazione dei migliori lavori e l’esecuzione di brani musicali. All’interno della Biblioteca verrà inoltre istallata una mostra fotografica intitolata “Shoah e Foibe: due facce di una stessa medaglia”.

Lascia un Commento