Nuovo scandalo al Ruggi, soldi e regali per conquistare un posto letto

 

Un nuovo scandalo potrebbe abbattersi sul Ruggi di Salerno dopo la notizia dell'apertura di un nuovo fascicolo d’inchiesta sulla presunta “vendita di posti letto” all’interno di due reparti in cambio di soldi o regali. Gli accertamenti sarebbero scattati dopo le denunce presentate sia da dipendenti che da pazienti. 

A gestire il “mercato” dei posti letto, sarebbero sia medici che infermieri che, secondo gli investigatori, come si legge oggi sulla Città e su Metropolis, avrebbero creato un vero e proprio sistema capace di dimezzare tempi delle liste d’attesa.

A far scattare i primi controlli, la denuncia dei familiari di Palma Casanova, la commerciante 56enne di Atrani morta il 22 aprile, quattro giorni dopo aver subito un intervento in laparoscopia per rimuovere cisti ovariche presso l’ospedale salernitano. 

Lascia un Commento