Nuovi sbarchi di migranti attesi a Salerno. Intervista a don Vincenzo Federico (AUDIO)

Il 2015 minaccia di superare l'anno record, il 2014, sul fronte degli arrivi di migranti, complice la situazione fuori controllo della Libia, da cui si registra la grande maggioranza delle partenze. Sono infatti 7.882 i migranti sbarcati sulle coste italiane nei primi due mesi dell'anno, il 43% in più rispetto allo stesso periodo del 2014, quando gli stranieri arrivati via mare furono 5.506. Complessivamente gli sbarchi sono stati 69 contro i 46 dello scorso anno.

Lo indicano dati del Viminale.

Gli immigrati presenti nelle strutture d'accoglienza temporanee, centri d'accoglienza e per richiedenti asilo, posti Sprar, sono attualmente 67.128. Le presenze più numerose si registrano in Sicilia. E' nelle 1.657 strutture temporanee presenti in tutta Italia che si trova il maggior numero di ospiti.

Molti i migranti attualmente ospitati nei centri di accoglienza della Caritas nella provincia di Salerno. Attualmente sono oltre 500 i migranti ospitati nel salenritano. Tutti o quasi, in attesa che gli venga riconosciuto lo status di rifugiato.

Riascolta qui l'intervista a Don Vincenzo Federico, direttore regionale Caritas

Don Vincenzo

Lascia un Commento