Nuovi progetti in arrivo per il reinserimento nella societa’ dei detenuti del carcere di Salerno

Questa mattina l'assessore comunale alle Pari Opportunità del comune di Salerno, Gaetana Falcone, ha incontrato il direttore della Casa Circondariale di Fuorni Stefano Martone.

Al centro della riunione, negli uffici del carcere, la possibilità di intraprendere un percorso di collaborazione tra l’amministrazione comunale e la direzione del penitenziario.

“Abbiamo chiesto al direttore la disponibilità ad intraprendere progetti per il reinserimento nella società delle detenute e dei detenuti che, in base alla legge vigente, possono svolgere attività lavorative gratuite all'esterno delle mura carcerarie” ha spiegato l’assessore Falcone, che poi ha anche annunciato che nelle prossime settimane presenterà una proposta di protocollo d'intesa per avviare un percorso fattivo di collaborazione istituzionale.

Il persorso, secondo la direttrice del carcere di Fuorni, si baserà soprattutto sulla formazione con attività specifiche per i detenuti che diventeranno idraulici, elettricisti, lucidatori anche magari per valutare un loro inserimento per la pulizia della città.

Lascia un Commento