Nuova rivolta al carcere di Salerno, detenuti contro la cancellazione dei colloqui

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Anche questa mattina, un nuovo tentativo di rivolta, si è verificato al Carcere di Fuorni a Salerno, dopo i disordini di sabato scorso.

Così come accaduto in altre strutture carcerarie, i detenuti sono preoccupati dal contagio coronavirus ed esasperati dalla scelta di impedire i colloqui con i familiari.

“Siamo molto preoccupati: è necessario che il governo, l’amministrazione o chi per esso metta in atto strumenti forti ed incisivi” ha affermato Daniele Giacomaniello della segreteria regionale Uil Pa Polizia Penitenziaria, a margine di un sopralluogo nel carcere di Fuorni.

 

Per il sindacato è una situazione di calma apparente quella che ora si registra all’interno del carcere di Fuorni. la Casa dopo che questa mattina c’è stato una nuovo tentativo di ribellione dei detenuti anche in questo caso sedata senza scontri con le forze dell’ordine. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp