Novi Velia, sindaco Maria Ricchiuti a rischio decadenza

E’ a rischio decadenza il sindaco di Novi Velia, Maria Ricchiuti. Il primo cittadino del piccolo centro cilentano non ha ottenuto la maggioranza nella votazione del bilancio consuntivo 2016.

Quattro i consiglieri che hanno votato a favore, sette contro.

La sindaca Ricchiuti che è anche consigliere regionale ora ha 20 giorni di tempo per riconvocare il consiglio e richiedere l’approvazione del bilancio; se non ci riuscisse il consiglio si scioglierebbe e il Comune passerebbe alla gestione commissariale.

Ulteriore ipotesi è che i consiglieri che hanno votato contro il bilancio si presentino da un notaio per sfiduciare anticipatamente il primo cittadino, in carica dal 2009.

La decisione dei consiglieri è dovuta a questioni meramente politiche fanno sapere.

Ascolta le dichiarazioni di Maria Ricchiuti contattata dalla nostra Carmela Santi
Maria Ricchiuti su decadenza

Lascia un Commento