Novi Velia, ieri la riapertura del Santuario della Madonna del Sacro Monte. Le interviste

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Una folla commossa di fedeli ieri ha partecipato alla cerimonia religiosa per la riapertura del Santuario della Madonna di Novi Velia, che si è svolta nel rispetto delle norme anti contagio.

Come previsto, la celebrazione è stata presieduta dal vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania Monsignor Ciro Miniero, e in tarda mattinata si è svolto l’atteso scoprimento dell’immagine della Madonna.

 

Tra l’altro quest’anno è stato possibile raggiungere il santuario in auto dopo che lo scorso anno a causa di problemi alla strada che porta al santuario che era stata chiusa, era possibile arrivare sulla vetta del Monte Gelbison, dove sorge il santuario, soltanto a piedi. Nelle scorse settimane la strada è stata messa in sicurezza e dunque sarà possibile, nei prossimi mesi fino alla chiusura ad ottobre, raggiungere agevolmente il santuario, che è il santuario più alto d’Italia.

Abbiamo raccolto il commento del vescovo della Diocesi Monsignor Ciro Miniero e del Rettore del Santuario Ciro Troccoli.
Monsignor Ciro Miniero Don Ciro Troccoli

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento