Non consegnò le chiavi del Tribunale di Sala Consilina dopo la soppressione, assolti ex sindaco e tecnico

“Assolto perché il fatto non sussiste”. Con questa formula sono stati assolti l’ex sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari e il Dirigente dell’Area Tecnica del Comune, l’ing. Attilio De Nigris, dall’accusa di interruzione di pubblico servizio.

Nel settembre 2013 quando, dopo l’ufficializzazione della soppressione del Tribunale di Sala Consilina, fu disposto l’inizio delle operazioni di trasloco a Lagonegro degli uffici, della Procura della Repubblica e dell’archivio.

Il 17 settembre del 2013 Ferrari non consegnò le chiavi del tribunale di Sala Consilina per consentire le operazioni di trasloco.

Lascia un Commento