Noi e la Regione: Politica e… politiche sociali nella puntata di oggi

Un risultato che conferma il sempre maggior numero di consensi del Pd tra la gente: questo, in sintesi, il giudizio che Donato Pica, consigliere regionale salernitano, ha espresso circa il risultato delle recenti elezioni che hanno visto il Pd piazzarsi al primo posto tra i partiti in corsa. Lo ha fatto nella puntata di oggi della rubrica quindicinale "Noi e la Regione", andata in onda su Radio Alfa.
Un buon risultato, secondo Pica, che conferma anche le capacità del premier Matteo Renzi. Occorre, a questo punto, creare una rete di coordinamento per rafforzare la presenza del partito sui territori. Archiviata momentaneamente la situazione poltiica, si guarda ora al prossimo appuntamento elettorale, quello del prossimo anno per il rinnovo del consiglio regionale e l’elezione del nuovo Governatore. 
Intanto Pica continua a svoglere la sua ordinaria attività amministrativa e tra le questioni al centro della sua attenzione vi è quella relativa al trasferimento all’INPS delle procedure di accertamento per invalidità civile, cecità, sordomutismo, disabilità ed handicap. Pica ha recentemente presentato una interrogazione a risposta scritta a Caldoro, dal momento che ciò comporterà la riduzione delle sedi operative e, di conseguenza, maggiori disagi per i cittadini, specialmente anziani e disabili, costretti a viaggi faticosi per le visite. Per Pica con la scusa della necessità del contenimento della spesa, si riducono i servizi pubblici essenziali, provocando una disparità di trattamento a danno di chi vive in territori periferici e lontani dagli uffici INPS. Pica quindi chiede al Governatore di intervenire presso la sede regionale dell’INPS allo scopo di introdurre una deroga che consenta l’istituzione di più Commissioni d’accertamento per singola Provincia soprattutto laddove siano oggettivamente da considerare l’estensione del territorio e la difficoltà dei collegamenti stradali e di trasporto.

Ascolta la puntata in Podcast

Lascia un Commento