Noi e la Regione: Pica richiama l’attenzione della Regione sul Vallo di Diano

Il consigliere regionale Donato Pica, oggi a Radio Alfa nell'appuntamento con Noi e la Regione curato da Annavelia Salerno, è intervenuto  in merito ad un progetto avviato dalla comunità montana Vallo di Diano che, di concerto con i comuni del territorio, ha attivato le fasi iniziali della procedura relativa al Progetto Pilota per l’Area Interna del Vallo di Diano. L'ente montano ha agito in base alla legge regionale 13/2008 per proporre un Programma di Investimento Territoriale Integrato nell’ambito della programmazione dei fondi Ue 2014/2020. Pica però evidenzia che fino a questo momento tutto è rimasto fermo alle dichiarazioni di intenti, "e non è possibile sapere, con chiarezza e documentazione adeguata, cosa stia accadendo in riferimento alle fasi programmatorie inerenti i fondi Ue 2014/2020". Un atteggiamento, quello della Regione Campania, che Pica contesta dal momento che manca meno di un mese alla scadenza del 22 luglio per la presentazione dei Programmi Operativi Regionali. Si tratta tuttavia di un progetto importante, che si fonda sulla valorizzazione delle risorse ambientali e paesaggistiche; sulla promozione della filiera dei prodotti tipici locali; sul risparmio energetico e sulla creazione di filiere locali dedicate all’energia rinnovabile; sulla riscoperta e valorizzazione, anche dal punto di vista della formazione professionale, dell’artigianato artistico. Nonostante la bontà del progetto, la Regione non ha proceduto ad atti concreti. Pertanto Pica annuncia che, in sede regionale, adotterà ogni azione possibile per evitare la dispersione di risorse finanziarie impornatissime per il territorio.

Ascolta la puntata in Podcast

Lascia un Commento