NOI E LA REGIONE – Donato Pica non si arrende alla decretata chiusura del Tribunale di Sala C.na

Lascia accesa la speranza l’approvazione di mercoledì in Senato dell’ordine del giorno in cui si impegna il Governo a correggere la riforma delle circoscrizioni giudiziarie in accordo con le Commissioni Giustizia di Senato e Camera. Soddisfatto della decisione il Consigliere regionale Donato Pica che sul caso è tornato nel corso della puntata di “Noi e la Regione” andata in onda su Radio Alfa venerdì 9 agosto, alle 10:45. Seppur piccolo si apre uno spiraglio per il presidio giudiziario del Vallo di Diano che dal 13 settembre dovrà essere accorpato al Tribunale di Lagonegro. Il Consigliere della Regione Campania Pica sta seguendo la questione mantenendo un continuo contatto con la senatrice salernitana Angelica Saggese, del Pd. Secondo Pica, “bisogna insistere per fare rientrare il tribunale di Sala in quanto non è tollerabile che da Salerno a Lagonegro non ci sia alcun presidio giudiziario”.
Nella stessa puntata del 9 agosto Donato Pica ha parlato anche di opportunità di aprirsi ai mercati esteri per le imprese salernitane più piccole attraverso un protocollo d’intesa con Intertrade, azienda speciale per l’Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Salerno.
L’intera puntata è disponibile in Podcast oppure potrete seguire la replica su Radio Alfa, domenica 11 agosto, alle ore 12.

Ascolta la puntata in Podcast

Lascia un Commento