NOI E LA REGIONE – Donato Pica ha parlato di fondi europei

Nell’ultima puntata di Noi e la Regione, in onda ogni giovedì alle 16:45 su Radio Alfa, il consigliere regionale on. Donato Pica ha espresso preoccupazione circa l’utilizzazione dei fondi europei che ancora rimangono a disposizione della Regione Campania fino al 2013. Considerando che ci sono pochi fondi e che gli enti locali non beneficiano più di finanziamenti, ha spiegato il consigliere Pica, i fondi europei restano l’unico appiglio, non solo per le aziende pubbliche ma anche per quelle private. Per l’on. Pica è auspicabile un’inversione di tendenza, così come richiesto anche dal Ministro Barca nel corso della sua recente visita a Napoli, in Regione Campania. E’ stato un errore – ha spiegato il consigliere – cancellare tutto quello che era stato dalla precedente amministrazione regionale, ed è necessario individuare una strada affinché nei termini previsti si vada verso la liquidazione delle spese sostenute. Nel corso della rubrica su Radio Alfa l’on. Pica ha parlato anche di una proposta operativa lanciata in Consiglio Regionale: si potrebbe partire – ha spiegato l’on. Pica – dalla verifica di quanto si è prodotto in precedenza, a livello locale ad esempio con gli Accordi di Reciprocità e i Contratti di Programma, e poi si potrebbe dare un po’ di ossigeno ai comuni attingendo fondi dal Parco Progetti della Regione Campania, nel quale rientrano diversi progetti presentati dai comuni che sono stati licenziati positivamente dal nucleo di valutazione e quindi sono cantierabili. Un’idea questa – ha concluso l’on. Pica – che servirebbe a dare un po’ di linfa ad un sistema economico asfittico, in cui il denaro non circola.

Ascolta la puntata in podcasting:

 

Lascia un Commento