Nocerina – Si dimette il presidente Benevento. Stralciata posizione Citarella

Ancora un colpo di scena alla Nocerina calcio. Il presidente della squadra dei molossi, Luigi Benevento (nella foto), ha rassegnato le ''proprie irrevocabili dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio di Amministrazione e di amministratore della Nocerina per motivi strettamente personali''. La comunicazione è arrivata con una raccomandata inviata agli altri organi societari e alla Lega Calcio. Proprio oggi, a Roma, ha preso il via davanti alla Commissione Disciplinare Figc il dibattimento sul caso Salernitana-Nocerina, il 'derby farsa' di Lega Pro del 10 novembre 2013 interrotto dopo 20 minuti di gioco e dopo che i giocatori della Nocerina erano stato minacciati nel pre partita dai loro ultrà perché non giocassero la partita. Benevento figura tra i diciassette tesserati deferiti. Intanto la Commissione Disciplinare Figc ha deciso di stralciare la posizione del patron della Nocerina, Giovanni Citarella, ma non di sospendere il procedimento sul caso Salernitana-Nocerina. La situazione è stata spiegata dal legale di Citarella, Sergio Artico. "Il patron della Nocerina non è in condizione di partecipare al procedimento e non può esercitare pienamente il suo diritto alla difesa" poichè in carcere con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla emissione di fatture false e al trasferimento fraudolento di valori, con la falsa intestazione di beni. 

Lascia un Commento