Nocerina – Il Giudice Sportivo decreta la sconfitta a tavolino. 22 denunciati per violenza privata

La notizia era attesa ma ora è ufficiale. Poco fa il giudice sportivo ha inflitto alla Nocerina la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 a favore della Salernitana. Intanto la questura di Salerno ha reso noto il bilancio  aggiornato dei provvedimenti in seguito al derby della vergogna tra Salernitana e Nocerina. Sono 23 i Daspo emessi, 22 le persone denunciate per violenza privata aggravata. La persona che ha ricevuto il Daspo ma non è stata denunciata è quella che ha commissionato il sorvolo dello stadio domenica con un aereo che, trainando uno striscione chiedeva ‘Rispetto per Nocera e x gli ultrà’.

Aggiornamento ore 16,30 

Dopo il caos del derby-farsa con la Salernitana di domenica scorsa, la Nocerina oggi non si allenerà. La seduta, che era prevista a porte chiuse, è stata infatti annullata. I calciatori sono rimasti in albergo dove è atteso l’arrivo del vicepresidente dell’Aic Umberto Calcagno. La squadra si riunirà domani allo stadio San Francesco sempre a porte chiuse.
Intanto il consigliere comunale con delega allo sport del Comune di Nocera Inferiore Pino Alfano, ultrà della Nocerina, si è dimesso. Lo ha detto all’ Ansa il sindaco Manlio Torquato, che ha accolto le dimissioni, pur esprimendo apprezzamento ad Alfano. ”E’ una persona perbene, – ha detto – che ha ricoperto anche l’ incarico di assessore allo sport con passate amministrazioni”. Domenica scorsa Alfano, aveva partecipato alla trasferta a Salerno con gli ultrà.

Lascia un Commento