Nocera Superiore (SA) – Sequestrata area per deposito di rifiuti speciali

I Carabinieri del NOE di Salerno hanno sequestrato a Nocera Superiore un’area di circa cinquemila metri quadrati di pertinenza di una industria conserviera, su cui erano stati depositati rifiuti speciali non pericolosi, merce destinata alla distruzione e ballette di imballaggi in banda stagnata ridotte di volume ed una pressa, che contribuivano a realizzare uno scarico abusivo in fognatura di acque reflue industriali individuato nella vicina traversa di via Lamia. Denunciati a piede libero, il legale rappresentante della società ed il responsabile della conduzione dell’impianto di depurazione per aver scaricato nella fognatura comunale e nel torrente Cavaiola acque reflue industriali senza autorizzazione, e per avere violato le prescrizioni imposte nel provvedimento autorizzativo della Provincia di Salerno relativamente alla corretta gestione del misuratore automatico delle portate in uscita.

Lascia un Commento