Nocera Superiore, due proposte per salvare la caserma dei carabinieri

Il comune di Nocera Superiore interviene nuovamente sulla vicenda relativa al rischio sfratto della caserma dei carabinieri di via Russo.

Il sindaco Giovanni Maria Cuofano chiede un nuovo incontro in Prefettura, a distanza di 4 mesi dal precedente, per trovare una soluzione al problema, fortemente legato al tema della sicurezza urbana. In una telefonata con il viceprefetto Giuseppe Forlenza, il primo cittadino ha avanzato due proposte: la prima prevede la compartecipazione al fitto della struttura dove ha sede attualmente la caserma, con l’autorizzazione del Ministero delle Finanze.

La seconda proposta prevede di dislocare la caserma presso l’ex mattatoio, che sarà sottoposto ad un progetto di riqualificazione e di ammodernamento.

Lascia un Commento