Nocera Superiore, cittadini si oppongono all’ipotesi di fusione con Nocera Inferiore

Un nutrito gruppo di cittadini di Nocera Superiore composto da 200 persone, ha chiesto la convocazione di un consiglio comunale per discutere dell’ipotesi di cambio nome in Nuceria, e per confermare la propria contrarietà all’ipotesi di fusione delle due Nocera.

Nelle scorse settimane, dopo l’annuncio della volontà del cambio nome fatto dall’amministrazione comunale, sono nati dei comitati spontanei pro Nuceria, che quindi si oppongono all’ipotesi di fusione: un sostegno spontaneo che sottolinea la battaglia avviata dall’amministrazione sulla necessità di rafforzare l’identità di Nocera Superiore ed evitare ogni possibile tentativo di annessione.

Per il sindaco il cambio del nome dovrebbe rappresentare un percorso di rafforzamento della identità, richiamando l’attenzione sul patrimonio archeologico di Nocera Superiore.

Lascia un Commento