Nocera (SA) – Psichiatra abusaba di pazienti depresse

Abusava delle sue pazienti, per lo più trentenni, affette da depressione per gravi lutti subiti in famiglia, con la scusa di applicare quelle che egli chiamava “terapia freudiana” che dove far cessare lo stato patologico. Arrestato dai carabinieri uno psichiatra dell’Agro, che dovrà scontare 12 anni di reclusione per violenza sessuale aggravata, commessa dal gennaio 2009 al 2000 ai danni due pazienti. Il medico, stando alle indagini, avrebbe abusato delle due donne non solo nel suo studio, durante le sedute, ma anche in altri luoghi. Una delle due donne sarebbe risultata anche incinta, forse proprio in seguito ai rapporti sessuali avuti con il professionista. L’uomo, che è stata condannato in 2° grado, è ora rinchiuso nel carcere di Salerno.

Lascia un Commento