Nocera S. (SA) – Omicidio Rizzo, assolto Della Monica

Mario Della Monica, imputato per l’omicidio della prostituta Santina Rizzo, avvenuto a Nocera Superiore nel febbraio 2010, è stato assolto. Ieri sera, l’attesa sentenza di primo grado pronunciata dalla Corte d’Assise di Salerno e accolta con un pianto liberatorio dal falegname di Cava de’ Tirreni che per un anno e mezzo dal carcere si è professato innocente. Il pubblico ministero aveva chiesto l’ergastolo per Della Monica ritenendolo colpevole del barbaro assassinio commesso nel locale di via Mercato Boario a Nocera Superiore, dove la donna riceveva i suoi clienti.  L’imputato non ha mai negato di essere stato con la donna, il giorno del delitto, ma il suo difensore, ha sempre sostenuto che l’assassino non è Mario Della Monica. E la sentenza di primo grado ha accolto la tesi difensiva disponendo l’immediata scarcerazione del falegname cavese. Resta il mistero sull’assassinio della prostituta.

Lascia un Commento