Nocera S. (SA) – Accoltella il datore di lavoro. Arrestato per tentato omicidio un 32enne

Ha prima aggredito e preso a calci il datore di lavoro e poi lo ha accoltellato. E’ accaduto nella serata di ieri a Nocera Superiore. La vittima è un imprenditore edile 36enne del luogo. L’imprenditore, nei pressi della sua abitazione, ha incontrato un suo dipendente.
Tra i due è nata una discussione a causa di un mancato pagamento di spettanze per prestazioni lavorative svolte. Il dipendente, Germano Avella di 32 anni, insieme alla moglie, ha cominciato a colpire l’imprenditore con calci e pugni e poi ha afferrato un coltello in suo possesso, colpendo l’interlocutore ad un fianco.
La coppia si è data alla fuga mentre la vittima è stata soccorsa e trasportata Ospedale Civile Nocera Inferiore, dov’è stata ricoverata nel reparto chirurgia d’urgenza. Le ricerca attivate dai Carabinieri del NORM hanno consentito di rintracciare marito e moglie. Il primo è stato arrestato con l’accusa di flagranza di reato tentato omicidio e porto abusivo di oggetti atti offendere. La seconda è stata denunciata per concorso negli stessi reati.

Lascia un Commento