NOCERA I.(SA) – Riduce in fin di vita l’anziana madre e se ne va al bar, fermato un 46enne

Ha ridotto in gravi condizioni l’anziana madre colpendola col piede di un tavolo e poi è fuggito. La Polizia lo ha rintracciato mentre era in un bar. Il grave fatto è avvenuto ieri mattina a Nocera Inferiore, in via Giordano, dove gli agenti del locale Commissariato sono intervenuti a seguito di una chiamata di emergenza.

A casa della vittima, di 84 anni, i poliziotti hanno trovato la donna a terra priva di sensi e con il volto tumefatto e la cucina tutta a soqquadro con il tavolo capovolto privo di un piede. L’anziana donna è stata subito messa su una ambulanza e trasportata all’Ospedale di Nocera Inferiore dove è tutt’ora ricoverata in prognosi riservata.
Avviate le indagini i poliziotti, grazie anche a delle testimonianze, sono giunti al figlio 46enne che è affetto da tempo da disturbi di natura psichica. Rintracciato all’interno di un bar, l’uomo non ha saputo fornire indicazioni in merito ai fatti avvenuti nella sua abitazione. L’uomo quindi è stato accompagnato prima in Commissariato e poi trasferito nella Psichiatria del Ruggi di Salerno e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un Commento