Nocera Inferiore; Truffe alle assicurazioni, 11 misure cautelari

Un’inchiesta sulle truffe alle assicurazioni condotta dai carabinieri nell’Agro nocerino sarnese questa mattina ha portato all’esecuzione di 11 misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore: 3 persone sono state poste agli arresti domiciliari, 3 avvocati hanno ricevuto li divieto di esercitare la professione, uno degli indagati è stato sottoposto all’obbligo di dimora e i rimanenti quattro hanno l’obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria. 

L’accusa è di associazione per delinquere finalizzata alle truffe ai danni di compagnie assicurative. Nell'inchiesta sono indagate in tutto 140 persone. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno eseguito le misure cautelari all’alba di oggi a Pagani, Sarno, Angri, San Marzano sul Sarno e Nocera Inferiore. Monitorando le attività di uno degli indagati, gli investigatori hanno scoperto una sessantina di falsi incidenti con rimborsi per 250mila euro, nei quali l'indagato era vittima o responsabile. Da qui sono partire le verifiche su altri casi che hanno portato a scoprire il coinvolgimenti anche di tre avvocati del foro di Nocera Inferiore per i quali è scattato il divieto di esercitare la professione.

Lascia un Commento