Nocera Inferiore (SA) – Rissa per motivi di sport, 7 arresti

Una maxi rissa che ha coinvolto un centinaio di persone è scoppiata ieri pomeriggio a Nocera Inferiore durante i festeggiamenti per la promozione in serie B della Nocerina calcio. La lite tra sostenitori locali e cittadini di altri centri dell’Agro, in prevalenza di Pagani, ha richiesto un intervento massiccio delle forze dell’Ordine e alla fine, i Carabinieri hanno arrestato sette persone in flagranza del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e rissa aggravata. Sono tre uomini di Nocera Inferiore, tre di San Marzano sul Sarno e un uomo di Pagani. Oltre all’arresto per loro è stato necessario anche l’intervento dei medici per la cura di ferite riportate nella rissa. I Carabinieri di Nocera hanno accertato che all’origine dell’accaduto in realtà non c’erano motivi di rivalità calcistica, ma dissidi fra gruppi di famiglie nocerine e paganesi.

Lascia un Commento