Nocera Inferiore (SA) – Malasanità alla “Chiarugi”: denunciata morte di un uomo di 60 anni

Ufficialmente sarebbe morto per soffocamento. Ma secondo i familiari, dietro ci sarebbe un caso di malasanità. La vittima è un 60enne di Nocera Inferiore, affetto da schizofrenia e deceduto ieri pomeriggio nella casa di cura “Villa Chiarugi” dove da tempo era ricoverato. A sporgere denuncia ai carabinieri è stato il fratello dell’uomo che ha raccontato di presunte negligenze nel ricovero del suo congiunto fino a portarlo al decesso. Sequestrata la salma dell’uomo che è stata trasferita all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore dove sarà sottoposta ad autopsia come disposto dal magistrato della locale Procura. Sull’episodio sono in corso le indagini dei carabinieri.

Lascia un Commento