Nocera Inferiore, rissa tra prostitute nigeriane, quattro arresti

C’è voluta non poca fatica per sedare gli animi e convincere le tre donne aggredite a svelare i motivi della rissa. I Carabinieri di Nocera Superiore e quelli della tenenza di Cava de’ Tirreni e della Sezione Radiomobile di Nocera Inferiore alla fine hanno arrestato quattro cittadine nigeriane, di età compresa tra i 29 ed i 24 anni, poiché responsabili di estorsione e sfruttamento della prostituzione.
La scorsa notte, le quattro donne, tutte prostitute, hanno aggredito e picchiato tre connazionali e “colleghe” lungo Via Nazionale a Nocera Inferiore.
Le tre vittime si erano rifiutate di consegnar loro la somma di 200 euro cadauna per essere “autorizzate” ad esercitare il meretricio nella zona.

Lascia un Commento