Nocera Inferiore: Pronta la riqualificazione dell’area container di via Napoli

Riqualificazione dell’area container di via Napoli, a Nocera Inferiore, pronto il provvedimento di sgombero. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Manlio Torquato, ha intenzione di bonificare l’area sita alle porte della città per chi arriva da Pagani, da anni abbandonata all’incuria. Saranno eliminate le case di lamiera, che insistono in quell’area da trentaquattro anni. Container che hanno ospitato dal terremoto del 1980 ad oggi decine di famiglie e che risultano ancora occupate abusivamente da sette nuclei familiari. Tra qualche giorno, quanti risiedono in quei prefabbricati dovranno trovare una nuova sistemazione. Il sindaco Manlio Torquato ha chiarito che “si cercherà di trovare nei limiti del possibile una soluzione per nuclei che hanno effettivamente bisogno di una nuova sistemazione”.
Stando a quanto riferito dal primo cittadino, infatti,” per il tramite dei servizi sociali è venuto fuori che almeno un paio di nuclei familiari avrebbero dove andare a collocarsi, presso parenti o presso altre ospitalità, e dunque almeno per loro non sarebbe obbligatorio stare lì”.

L’area container di via Napoli versa in uno stato estremo degrado.  Le baracche sono sistemate tra erbacce e cumuli di rifiuti. Tra qualche settimane lo scenario dovrebbe cambiare radicalmente. Entro una decina di giorni gli attuali occupanti dovranno lasciare il campo container e la ditta che si è aggiudicata i lavori, la Lanzano di Afragola, avvierà la bonifica del sito “Saranno eliminati i container e puntiamo a bonificare l’area – ha spiegato il primo cittadino -. Successivamente valuteremo la destinazione. Non escluderei in linea di principio la possibilità di individuarla come area di Edilizia Residenziale Sociale, visto che è un suolo già compresso dal punto di vista della cementificazione”

Lascia un Commento