Nocera Inferiore, finti ciechi per ottenere la pensione. Per il Gip erano davvero non vedenti

“Erano realmente non vedenti”. Con questa motivazione, il Gip ha deciso per l’archiviazione nei confronti di cinque persone accusate di aver falsificato documenti e di essersi finti ciechi per poter ottenere la pensione di invcalidità.

L’indagine, condotta dalla Procura di Nocera Inferiore nel 2014, aveva fatto scalpore. I cinque “falsi” ciechi, erano stati formalmente indagati per truffa ai danni dello Stato. La Procura ha effettuato però una nuova indagine per verificare la possibilità di un eventuale sequestro delle somme percepite dai cinque a titolo di pensione. Nel corso della seconda tranche d’indagine, una consulenza tecnica ha dimostrato che le cinque persone erano effettivamente non vedenti, e lo erano anche all’epoca dei fatti. La Procura dunque ha chiesto, e ottenuto, l’archiviazione del caso disposta dal GIP

Lascia un Commento