Nocera Inferiore, confermato l’ergastolo per il killer delle prostitute Nobile Izzo

La Corte di Cassazione ha confermato l’ergastolo per Nobile Izzo, il killer delle prostitute Santina Rizzo e Maria Ambra.

La Prima sezione penale della Suprema Corte ha respinto il ricorso dei legali del tappezziere 56enne di Nocera Inferiore, dichiarandolo inammissibile.

Lo rende noto la Città

L’uomo era stato condannato alla pena massima sia in primo che in secondo grado. I due omicidi di cui è accusato sono stati commessi il 13 dicembre 2010 e il 30 maggio 2014. Entrambi avvenuti dopo aver consumato un rapporto sessuale con le donne morte per soffocamento e poi seviziate.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento