Nocera Inferiore: Caffe’ e dose al bar, padre e figlio nei guai (AUDIO)

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono state eseguite all’alba di oggi da parte dei carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore 15 ordinanze di custodia cautelare, di cui 7 in carcere, 7 ai domiciliari e un obbligo di dimora, emesse dal Gip del Tribunale di Nocera per spaccio in concorso di sostanze stupefacenti. Lo smercio di hashish, cocaina, e marijuana avveniva nelle zone di Angri, Pagani, Scafati, nel Vesuviano e anche ad Arezzo dove gli arresti sono stati eseguiti.

Nel corso dell’operazione, coordinata dal Pm Roberto Lenza, sono stati sequestrati circa 100 grammi di cocaina e 500 di marijuana. Secondo gli investigatori, la vendita al dettaglio della droga avveniva in un bar di Angri gestito da un 50enne e da un 25enne, padre e figlio. I clienti ordinavano prima il caffè e poi la dose.

Il Comandante del Reparto Territoriale, il Maggiore Enrico Calandro, intervenendo a RADIO ALFA ha sottolineato il contributo importante alle indagini dato da un collaboratore di giustizia che conosceva bene "l'attività" del Bar di Angri.
Sentiamo l'intervista

 

Ascolta l'intervista in podcast

Intervista a Enrico Calandro

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp