Nocera Inferiore, arrestato il sorvegliato speciale Michele Cuomo

Il sorvegliato speciale Michele Cuomo ieri sera è stato arrestato dalla Polizia a Nocera Inferiore in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dall’Autorità Giudiziaria.

L’uomo era già stato condannato per reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, estorsione e reati contro la persona. Gli inquirenti lo considerano fra gli elementi di spicco del panorama criminale emergente nell’Agro nocerino – sarnese.

Il pregiudicato era già agli arresti domiciliari dal 6 ottobre ed era stato poi dotato di braccialetto elettronico essendosi reso responsabile di una serie di violazioni agli obblighi imposti dalla Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza. Lui però ha continuato ad eludere le prescrizioni imposte dall’Autorità giudiziaria. Inoltre, è stato più volte trovato in casa in compagnia di persone con precedenti di polizia. Per lui quindi sono scattati gli arresti in carcere.

Lascia un Commento