Nocera Inf. (SA) – Sindaco Romano occupa sede Gori e avvia sciopero della fame

Il sindaco di Nocera Inferiore, Antonio Romano, ha occupato l’ufficio dell’amministratore delegato della Gori (la società che gestisce il servizio idrico integrato nell’ambito sarnese-vesuviano) in via Trentola ad Ercolano chiedendo il rimborso di circa un milione e cinquecentomila euro per mutui accesi in passato su lavori a reti idriche e fognarie. bUna cifra necessaria e indispensabile per il primo cittadino che permetterebbe di sanare i problemi legati alla gestione del personale impegnato nella raccolta rifiuti del comune di Nocera, i cui stipendi sono a rischio.  E per le 18.30 Romano ha convocato una conferenza stampa nella sede della Gori dove annuncerà l’immediato sciopero della fame fino a quando la situazione non si risolverà.

Lascia un Commento