Nocera I. (SA) – Un arresto per furto di energia elettrica

Ancora un arresto a Nocera Inferiore per furto di energia elettrica e alterazione dei contatori Enel. In manette è finito un esercente di 25 anni, arrestato dai carabinieri, nel corso di un’operazione svolta in collaborazione con personale specializzato Enel. Dai controlli è emerso che il giovane aveva alterato il contatore elettrico del suo bar, tramite un magnete, che permetteva di registrare valori inferiori del 68% rispetto al dato reale, causando un danno economico stimato in più di 11mila euro. Il 26enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un Commento