Nocera I. (SA) – Sequestrate 45mila tonnellate di rifiuti pericolosi

Saranno resi noti in mattinata nel corso di una conferenza stampa al comando provinciale di Salerno della guardia di Finanza, i dettagli dell’operazione che ieri ha portato al sequestro di 45mila tonnellate di rifiuti speciali pericolosi a Nocera Inferiore. L’ingente quantitativo di materiale ferroso è stato rinvenuto in due aree di stoccaggio, al cui interno vi erano due manufatti in lamiera, una cisterna contente gasolio, bombole di ossigeno, silos ed attrezzature meccaniche illecitamente utilizzati per il recupero e lo smaltimento di rifiuti speciali. L’area, sottoposta a sequestro è interessata da rilevanti fenomeni di inquinamento del suolo e risulta confinante con ampi appezzamenti di terreno adibiti a coltivazioni di ortaggi.

 

Lascia un Commento