Nocera I. (SA) – Romeni coinvolti in un incidente tentano di corrompere i carabinieri. Un arresto

Un arresto e tre denunce sono il risultato di un intervento compiuto ieri pomeriggio a Nocera Inferiore dai Carabinieri a seguito di un incidente stradale. Agli arresti è finito un cittadino romeno di 39 anni residente ad Eboli, per istigazione alla corruzione, minaccia e possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli. La denuncia è invece scattata nei confronti di altri tre rumeni, senza fissa dimora, per minaccia e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Tutti e quattro gli stranieri, mentre erano a bordo di un’automobile nel centro di Nocera, hanno tamponato altri due veicoli e poi hanno minacciato uno dei conducenti, allo scopo di indurlo ad allontanarsi senza avanzare legittime pretese. L’automobilista ha avvertito i Carabinieri che hanno intercettato e bloccato i quattro cittadini rumeni che nel frattempo erano scappati a piedi. Uno di loro, che poi è stato arrestato, ha più volte offerto denaro contante ai militari per corromperli.

Lascia un Commento