Nocera I. (SA) – Resta in carcere Annarita Buonocore. Rapì un neonato dall’ospedale Umberto I

Resta in carcere Annarita Buonocore, l’infermiera che lo scorso 7 giugno rapì il piccolo Luca appena nato all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Il tribunale del Riesame di Salerno di Salerno ha respinto il ricorso dei legali dell’infermiera che ne avevano chiesto la scarcerazione per mancanza del pericolo di reiterazione del reato. Il rapimento che aveva gettato nel terrore la famiglia del neonato si era risolto felicemente in poche ore e la donna interrogata dagli inquirenti aveva motivato il suo gesto con la volontà di salvare la sua storia d’amore con la nascita di un bambino che la coppia attendeva.

 

Lascia un Commento