Nocera I. (SA) – L’ANF denuncia: pochi magistrati, uffici giudiziari maltenuti e processi lumaca

La totale assenza di programmazione della classe politica locale e nazionale verso lo sviluppo del Polo giustizia a Nocera Inferiore viene denunciata dall’avvocato Vincenzo Sirica, segretario uscente dell’Associazione Nazionale Forense, che parla di uffici maltenuti e di mancato potenziamento del personale amministrativo in forza negli uffici del Tribunale e delle due sedi del Giudice di Pace nonché nell’organico dei magistrati. Le problematiche saranno affrontate il prossimo 27 aprile nel corso di un’intera giornata che l’Associazione Forense di Nocera Inferiore ha organizzato titolandola “Giustizia in bilico”.

L’avvocato Sirica ritiene che non sia concepibile la mancanza di Pubblici Ministeri, di Giudici civili e penali in un circondario che supera i 250mila abitanti e che determina un prolungamento dei processi. 

All’appuntamento di venerdì prossimo, presso la biblioteca del Consiglio dell’Ordine degli avvocati, parteciperanno tutte le rappresentanze politiche e dell’avvocatura nocerina chiamando a raccolta anche i candidati a sindaco della città: Cremone, Ianniello, Milite e Torquato. A loro la possibilità di esporre le idee e le proposte per il Polo della giustizia a Nocera Inferiore.

Lascia un Commento