Nocera I. (SA) – Operazione Mastrolindo. Nuove perquisizioni

Seconda fase dell’operazione Mastrolindo condotta dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Questa mattina sono state effettuate 22 perquisizioni nell’ambito dell’indagine che nei giorni scorsi ha scoperto una truffa all’Inps da oltre 60 milioni di euro. Coinvolte 16 ditte individuali e societarie, 7 studi professionali di consulenza e commercialisti, un patronato ed un’agenzia interinale del lavoro nell’agro sarnese nocerino. L’operazione ha portato anche all’emissione di 17 misure cautelari, di cui tredici ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e 4 sequestri di beni. Oltre 100 carabinieri del comando provinciale di Salerno, nel corso del blitz, hanno acquisito ulteriori riscontri, anche di natura documentale, per individuare eventuali altri responsabili della mega truffa.

Lascia un Commento