Nocera I. (SA) – Maxi operazione antidroga. 8 gli arrestati

Otto persone accusate di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono finite in manette questa mattina nell’ambito di un’operazione degli agenti del commissariato di Pompei e della sezione di polizia giudiziaria presso la Procura della repubblica del Tribunale di Nocera eseguita in diverse località delle province di Napoli, Salerno e Caserta.
In carcere sono finiti i pregiudicati Giulio Montefusco, 25enne, Antonino Montefusco, 53enne, e Antonio Concilio, 30enne; ai domiciliari i pregiudicati Giovanni Colantuono, 28enne, Antonino di Lorenzo, 47enne, Giuseppe Cataldo, 29enne; obbligo di dimora per i pregiudicati Luisa Buono, 27enne, e Gennaro D’Ambrosio 26enne. Le indagini sono partite dopo l’arresto di Arcangelo Spanò e Giulio Montefusco il 5 novembre del 2011. Gli investigatori hanno scoperto che diverse persone, legate a vario titolo a Montefusco, coltivavano, producevano e spacciavano marijuana e cocaina tra Scafati, Pompei e Boscoreale. Il gruppo si occupava anche dell’approvvigionamento di alcune piazze di spaccio del Nord Italia. 
Nel corso dell’inchiesta sono stati effettuati anche diversi sequestri.
Il primo, a Boscoreale, il 22 marzo 2011 dove fu scoperta una vera e propria serra e il coltivatore fu arrestato. Il 26 marzo scorso, poi, fu scoperta un’altra coltivazione a Scafati. In questo caso finirono in manette due coniugi.

Lascia un Commento