Nocera I. (SA) – Linea d’ombra, terza udienza del processo

Numeroso anche oggi il pubblico presente nella nuova aula bunker del Tribunale di Nocera Inferiore, alla terza udienza del processo a carico dell’ex sindaco di Pagani, Amerigo Gambino, e di altre dieci persone, scaturito dall’inchiesta “Linea d’ombra” condotta dalla Direzione distrettuale antimafia di Salerno. Anche oggi in aula il consigliere regionale del Pdl, Gambino, che ha ascoltato con attenzione la testimonianza del suo principale accusatore, Amerigo Panico, dalle cui denunce è scaturita tutta l’inchiesta che ha scosso come un vero e proprio terremoto giudiziario tutta la città di Pagani.

Al banco della pubblica accusa accanto al magistrato Vincenzo Montemurro oggi anche il pm Rosa Volpe. 
Panico, chiamato a deporre, ha iniziato a raccontare di aver conosciuto Gambino nel 2003 in occasione di una visita al cantiere per la costruzione del centro commerciale Pegaso. Lunga la sua deposizione che si è conclusa intorno alle 17. Non sono mancati momenti di tensione tra accusa e difesa. I giudici hanno sospeso l’udienza intorno alle 17 e domani si ritorna in aula.

Lascia un Commento