Nocera I. (SA) – Licenziato, si suicida un dipendente Alvi

Sfocia in tragedia la crisi occupazionale dei dipendenti del gruppo agroalimentare Alvi di Nocera Inferiore. Oggi, un dipendente di 47 anni si è suicidato con un colpo di pistola proprio mentre i colleghi facevano un presidio di protesta davanti alla prefettura di Salerno per attirare l’attenzione delle autorità. Il 47enne che era addetto alla sicurezza del punto vendita di via Petrarca a Nocera Superiore si è tolto la vita sul marciapiede davanti casa. Era stato licenziato e sembra soffrisse di depressione proprio per la perdita del lavoro. Lascia la moglie ed un figlio di 13 anni.

Lascia un Commento