Nocera I. (SA) – Furti in esercizi commerciali, due arresti

Due persone sono state arrestate dai carabinieri di Nocera Inferiore nell’ambito di indagini su furti commessi in attività commerciali dell’agro nocerino-sarnese. In manette sono finiti Bruno Petrosino di 43 anni e Raffaele Mellone di 37, entrambi già noti alle Forze di polizia. I due si sono opposti alla perquisizione, tentando inutilmente la fuga dalla parte opposta dell’abitazione. Nel corso del successivo controllo, i militari hanno trovato, addosso agli arrestati, la somma di 1770 euro, mentre in un secchio della spazzatura sono stati trovati vari cacciaviti e paia di guanti in lattice. Inoltre i carabinieri hanno rinvenuto una   bomba carta realizzata artigianalmente, del bicarbonato, buste di cellophane, già ritagliate, e un paio di forbici.  Il danaro e il materiale rinvenuto sono ritenuti rispettivamente profitto e strumenti utilizzati nel furto aggravato commesso ai danni di un esercizio pubblico di Nocera Inferiore, dove erano stati rubati la somma di 5.500 euro, un pc portatile e circa 20 confezioni di uova di cioccolato. Parte di queste uova, il pc ed un ulteriore somma di mille euro circa in monete, sono stati trovati in possesso di una terza persona di 23 anni, denunciata per concorso in furto aggravato. Un 32enne invece è stato denunciato per detenzione illecita di munizionamento per arma comune da sparo e ricettazione, in quanto nella sua abitazione sono stati rinvenuti una cartuccia, un bilancino di precisione, 2 autoradio, attrezzature fotografiche e sportive, su cui sono in corso accertamenti per risalire ai legittimi proprietari. Inoltre sono stati rinvenuti 2 pc portatili e varia merce risultata rubata lo scorso 19 febbraio a in un capannone usato come deposito di un negozio di casalinghi.

Lascia un Commento