Nocera I. (SA) – Droga, arresti nell’Agro nocerino e a Sanremo

Un fiorente mercato di droga è stato scoperto dai carabinieri di Nocera Inferiore sull’asse Angri-Sanremo. L’indagine denominata “Il barbiere di Siviglia”, coordinata dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, è iniziata con l’arresto di un noto parrucchiere, Giovanni Eulogio, trovato in possesso di quasi due kg di hashish, eseguito lo scorso 23 ottobre. A seguito dell’arresto del parrucchiere, i carabinieri hanno dato il via ad una serie di intercettazioni nei confronti dei suoi familiari, che hanno portato a scoprire il loro coinvolgimento nell’illecita attività. Sono risultati coinvolti la moglie dell’uomo, Teresa Schettino, anch’ella parrucchiera, i figli Ferdinando e Stella, la sorella Elena, detta Liliana, la nipote Maria Montella. I carabinieri hanno potuto accertare che tramite i figli residenti a Sanremo, in Liguria, i due parrucchieri si approvvigionavano di droga da Andrea Buttarelli, residente in Liguria, grazie all’aiuto della sorella e della nipote dell’uomo, e poi provvedevano a fornire la droga a diversi pusher di Angri e dintorni, che sono stati identificati. Si tratta di Alberto Attianese, di Alfonso Contaldo, entrambi di Sant’Egidio Monte Albino, Rosario Raffaele Stanzione e di Antonio Trezza di Angri. Quattro persone, tra cui il parrucchiere, già detenuto, sono state arrestate e condotte al carcere, 4 sono state sottoposte ai domiciliari, tre sono state sottoposte all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Lascia un Commento