Nocera I. (SA) – Contrabbando di oli lubrificanti. operazione della Finanza in tutta Italia

Numerose ordinanze di custodia cautelare e sequestro di beni sono stati disposti dal Tribunale di Nocera Inferiore e vengono eseguiti in queste ore, in tutta Italia, dai finanziari del Nucleo di polizia tributaria del comando provinciale di Napoli, con il coordinamento della Procura di Nocera Inferiore. Tra i destinatari delle ordinanze vi sarebbe un ex presidente della Nocerina Calcio che avrebbe fatto parte di un’organizzazione criminale transnazionale attiva in Italia, Francia, Spagna, Romania, Ungheria, Belgio e Slovacchia, finalizzata al contrabbando di olio lubrificante. Uno degli arrestati è amministratore di una delle più importanti società a livello nazionale, con sede a Napoli, di trasporti di prodotti petroliferi di cui si è avvalso, nel tempo, il promotore della frode con il suo deposito di olii lubrificanti. I provvedimenti cautelari costituiscono l’epilogo di complesse ed articolate indagini che, in due anni, hanno consentito di individuare imposte evase per oltre 20 milioni di euro, relative al consumo in frode di oltre 22 milioni e mezzo di litri di olio lubrificante, ed il sequestro di oltre 228mila litri di prodotti petroliferi. Sono in corso anche sequestri di beni e disponibilità finanziarie del gruppo criminale, tra cui autocisterne, autovetture di lusso e SUV, un’imbarcazione da diporto, cinque depositi di olio lubrificante per un valore complessivo di oltre 50 milioni di euro.

Lascia un Commento