Nocera I. (SA) – Arrestati due carabinieri per detenzione illegale di armi e droga

Due sotto ufficiali dei Carabinieri sono stati arrestati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore. I destinatari sono il maresciallo Antonino Gangemi di 46 anni, in passato Comandante della Stazione di Castel San Giorgio ed il maresciallo Vincenzo Lampasona, all’epoca dei fatti in servizio al Nucleo Operativo della compagnia di Mercato San Severino. Nello scorso mese di settembre a seguito di un’ispezione compiuta nel comando Stazione di Castel San Giorgio, all’interno dell’armadietto dell’ufficio di Gangemi, furono trovate, alcune armi e munizioni e sostanza stupefacente, provenienti da operazioni di polizia giudiziaria sul territorio. Il tutto però era detenuto illegalmente in quanto non erano mai stati redatti i conseguenti atti di polizia giudiziaria. Gangemi è finito in carcere, mentre per lo stesso episodio il collega Lampasona è agli arresti domiciliari, in quanto avrebbe tentato di condizionare lo sviluppo degli accertamenti sul ritrovamento di armi e droga.

Lascia un Commento