No all’antenna Wind a Buonabitacolo, i cittadini protestano. Ascolta le motivazioni (AUDIO)

Continua il presidio di protesta da parte dei cittadini a Buonabitacolo, sul Pennino, contro l’installazione dell’antenna Wind.

La multinazionale della telefonia ha infatti intenzione di posizionarvi il ripetitore alto 34 metri.

Una decisione ratificata anche dal Tar che ha respinto le tante istanze presentate dal Comune di Buonabitacolo. I cittadini presidiano l'area da circa tre settimane per evitare che vengano avviati i lavori.

Si teme soprattutto per la salute degli abitanti per gli effetti delle onde elettromagnetiche.

A supportare la protesta anche il vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro, monsignor Antonio De Luca

 

A Radio Alfa ne abbiamo parlato con referente del comitato "No Antenna Buonabitacolo", Gianni Tordo

Riascolta l'intervista QUI

Gianni Tordo Comitato No Antenna Buonabitacolo

Lascia un Commento