No al secondo impianto di itticoltura, Ascea chiede l’intervento del ministro Costa. L’intervista

Il comune di Ascea, nel Cilento, dice no alla realizzazione di un secondo impianto di itticoltura che dovrebbe sorgere nel vicino comune di Casal Velino nello specchio d’acqua antistante il promontorio di Velia, in area Parco.

Per bloccare il progetto, l’amministrazione di Ascea è pronta a chiedere l’intervento del ministro dell’ambiente Sergio Costa che tra l’altro ad Ascea è di casa.

Intanto su proposta del vicesindaco Emilio Puglia è già stata approvata una delibera di giunta affinchè la Regione, affinché fermi il progetto.

Ascolta l’intervista

Ascea itticoltura Emilio Puglia

Lascia un Commento