Niente play-out per Ceccarelli e Bagadur della Salernitana. In serie D impresa Gelbison

Play-off Serie B

Continua a vincere il Pescara, che ipoteca la finale battendo in trasferta al Piola il Novara di Baroni. Due a zero si sono imposti gli abruzzesi a segno con il solito Lapadula, nel corso della prima frazione di gioco, e di Torreira nella ripresa. Gara condizionata dal maltempo, quella giocata in Piemonte, giocata sotto una pioggia battente. Il ritorno è in programma mercoledì prossimo allo stadio Adriatico. Domani, invece, è in programma il retour match dell’altra semifinale, quella tra il Trapani e lo Spezia, con i siciliani di Serse Cosmi forti del successo ottenuto sul campo dei liguri.

Ceccarelli e Bagadur non saranno disponibili per i play-out. I due hanno chiuso anzitempo la stagione, per problemi fisici, e hanno già fatto rientro alle loro case. Si cureranno “privatamente” e sosterranno esami e controlli presso cliniche stabilite dalle loro società d’appartenenza. Menichini tiene d’occhio allora a tutti gli altri atleti, augurandosi di poter schierare nella gara di andata in Abruzzo, sabato prossimo,  la migliore formazione possibile. Gara nella quale la squadra potrà giovarsi dell’apporto di tanti supporters. Sono stati, infatti, venduti tutti i 1200 tagliandi messi a disposizione della formazione ospite.

La Salernitana giocherà con il Lanciano lo spareggio-salvezza, qualora il Collegio di Garanzia del Coni non dovesse accettare il ricorso della procura federale. In quel caso l’avversario potrebbe essere il Livorno di Gelain.

 

Lega Pro

La Paganese costruisce la formazione che affronterà il prossimo torneo di terza serie dando uno sguardo anche al mercato di Serie D. Il direttore sportivo Bocchetti ha segnato vari nomi sul taccuino. Dopo l’interessamento per il portiere della Sarnese, Sorrentino, e l’attaccante del Francavilla in Sinni, D’Auria, altri due calciatori sarebbero finiti nel mirino del giovane operatore di mercato azzurrostellato: l’attaccante del Gragnano Ciro Foggia, capocannoniere del girone I di Serie D con 21 reti, e l’esterno del Marcianise Salvatore Moccia, un classe 97’ scuola Bari.

 

Serie D Girone I

Vittoria e salvezza per la Gelbison, che ha compiuto l’impresa sognata da tutti gli sportivi di Vallo della Lucania. I ragazzi di Alfonso Pepe hanno espugnato il terreno di gioco della Leonfortese, imponendosi per una rete a zero, grazie al gol di De Luca realizzato dopo soli 19 minuti di gioco. Eroe di giornata il portiere rossoblu D’Agostino, che a due minuti dal fischio finale ha respinto un calcio di rigore calciato dal siciliano Lo Coco. Una salvezza quasi miracolosa arrivata nel giorno del 60° compleanno.​

Lascia un Commento