Neve e ghiaccio su gran parte del territorio salernitano. Allerta meteo fino alle 12 di domani

Prorogato l’avviso di allerta meteo da parte della Protezione Civile fino alle 12 di domani. Alle precipitazioni nevose che potranno verificarsi anche a quote basse, seguirà il rischio gelate persistenti.

Intanto ci sono stati disagi, soprattutto per la viabilità, ma non ci sono state numerose segnalazioni di problemi legati a ghiaccio o neve, fatta eccezione per il Vallo di Diano, l’alta Valle del Calore, Buccino, Salerno e Cava de’ Tirreni. Poche le situazioni in cui si è registrato qualche disagio dovuto alla presenza di ghiaccio sulle strade e di un leggero strato di neve su altre strade, perlopiù nelle zone interne e montuose.

È il caso della strada statale 166 degli Alburni che attraversa Capaccio, Alburni e Vallo di Diano e che ha il suo punto più alto al cosiddetto Passo della Sentinella che sfiora i 1000 metri di altitudine e che come di consueto è interessato dalla presenza di neve. I fiocchi sono caduti abbondanti già a partire nei paesi degli Alburni ed infatti qualche disagio è stato segnalato sulla strada Provinciale 12 in particolare nei comuni di Ottati, Sant’Angelo a Fasanella e Corleto Monforte fino appunto, al Passo della Sentinella.

Un leggero strato di neve sulla Sp 414 che collega Monteforte con Roccadaspide, ma anche qui senza particolari problemi, nonostante le temperature segnasse meno 5 gradi questa mattina intorno alle 8:00. Nessun disagio particolare neppure nell’alta valle del Calore, eccezione fatta per Piaggine, ed anche la sp11 che raggiunge elevate altitudini e che spesso è interessata da abbondanti nevicate è regolarmente transitabile.

Da Facebook il sindaco di Piaggine Guglielmo Vairo ringrazia coloro che si sono adoperati per far fronte a questa emergenza neve. “Stamattina – scrive – Piaggine si è svegliato così: un velo bianco e temperature molto rigide. Prontamente la Protezione Civile, il Comune di Piaggine e la Comunità Montana si sono attivati per liberare i tratti viari urbani ed extraurbani del Territorio e scongiurare il pericolo ghiaccio. Un grazie particolare alla Polizia Municipale ed agli operai del Comune per l’attiva partecipazione, sin dalle prime ore della giornata, negli interventi di messa in sicurezza della viabilità”, conclude il primo cittadino.


Lascia un Commento