Nel sud decisiva la formazione. Il parere del presidente Movimento Cristiano Lavoratori

Il divario tra Nord e Sud può essere superato solo con la formazione. Ne è convinto il presidente nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori, Carlo Costalli, presente ieri pomeriggio al comune di Salerno in occasione della presentazione del libro “Il Sud deve morire. Esecutori, mandanti, e complici di un delitto (quasi perfetto)”, dello scrittore e giornalista napoletano Carlo Puca.
La disoccupazione giovanile meridionale è e resta secondo Costalli il punto nevralgico della questione meridionale.

Riascolta l’intervista realizzata da Barbara Albero
Il sud deve morire, Costalli presidente MCL

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento