Nel 2020 cresce la povertà assoluta, anche nel salernitano

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Nel 2020 la povertà assoluta raggiunge il livello più elevato: una condizione in cui si trovano poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale) e oltre 5,6 milioni di individui (9,4%). Lo rileva l’Istat spiegando che dopo il miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005, inizio delle serie storiche.

Per quanto riguarda la povertà relativa, le famiglie sotto la soglia sono poco più di 2,6 milioni (10,1%, da 11,4% del 2019). Sono 2,259 milioni nel Mezzogiorno (40,3% del totale, di cui il 72% al Sud e il 28% nelle Isole). Sale il livello di allarme sociale: ben 103mila le persone in Provincia di Salerno in situazioni di grande difficoltà economica. La situazione fotografata dall’ultimo rapporto Svimez – Associazione per lo sviluppo dell’industria nel mezzogiorno – fa discutere: nella città di Salerno l’11,1% della popolazione vive in stato di povertà assoluta. Abbiamo fatto il punto con il Vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro, Mons. Antonio De Luca

 

Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento